M’impari

Dall’agosto del 2013 alla Pèta potete trovare un sentiero ad anello che ne tocca tutti gli angoli più suggestivi; il suo percorso è segnato da una serie di bacheche che formano il “M’IMPARI?, camminando si impara la vita”.

Venti bacheche accompagnano il cammino di un sentiero ad anello, che si snoda nella valletta, attraverso il bosco, accanto ai giochi per i bambini, attorno alla collina.

Otto bacheche per raccontare il luogo, la sua storia, i pezzi di lavoro che lo nutrono, gli spazi che lo compongono.

Dodici bacheche invece per ‘apprendere la vita’, per riflettere su un tema che cambierà ogni sei mesi e verrà scelto sulla base delle sollecitudini che i giorni ci propongono.

Queste bacheche, attraverso contenuti multimediali, aiutano a riflettere su un tema che cambia ogni anno. “Il coraggio” , “Madre” e  “Pane” sono stati i temi dei primi tre anni. “Confini” è il tema attuale.

Parola, questa, evocativa di molteplici suggestioni e tematiche che  “M’IMPARI?” proverà a suggerire, approfondire, rilanciare.

Nel corso di un intero anno, da estate a estate, il tema generatore alimenta attività, iniziative, pubblicazioni, incontri con “testimoni”. L’idea è che il cuore del “nuovo” “M’IMPARI?” sia rappresentato, attraverso le bacheche, da un percorso sui grandi “sradicamenti del nostro tempo”, intesi come drammatici movimenti di popoli, facendo nel contempo memoria di altri violenti sradicamenti appartenenti ad una storia temporalmente recente e geograficamente molto vicina a noi. Le bacheche del percorso ospiteranno così una narrazione fatta di parole, immagini, musiche e suggestioni.

I partner e i promotori del progetto sono:

  • Gruppo Aeper
  • Caritas Diocesana di Bergamo
  • Eco di Bergamo

Per maggiori informazioni:
www.facebook.com/Mimpari